giovedì 15 ottobre 2009

Svizzera

Aria frizzante, pungente, già nelle mattine di ottobre, caldarroste a ogni angolo, un fiume dalle acque trasparenti in mezzo alla capitale, centinaia di biciclette ordinatamente intorno alla stazione, prati verdi e mucche maculate appena fuori città, il treno che spacca il minuto, due ore di viaggio, 2 lingue, un lago, Eiger, Mönch, Jungfrau e... Mont Blanc!

1 commento:

marziama ha detto...

Mica c'è bisogno di andare fino a Berna per trovare l'aria frizzante e pungente...basta salire al Guinardó!!! brrrrrrrrrrrrrrrrr...........